Bono (Fincantieri): «Ponte San Giorgio? Decisivo il fattore della gente»


Bono (Fincantieri):

Stavolta, mi consenta di dirlo, la differenza l’ha fatta anche un’altra cosa.
Quale?
C’ stato un appoggio incondizionato della popolazione. Un coinvolgimento anche emotivo vista la dimensione della tragedia. Se le opere vengono calate dall’alto tutto si arena. Quando le comunit locali sono partecipative tutto si velocizza. Giuseppe Bono amministratore delegato di Fincantieri da diversi anni. Con il gruppo WeBuild, Italcementi e Italferr il colosso controllato da Cassa depositi ha contribuito in maniera decisiva alla realizzazione del ponte San Giorgio.

Vero, ingegnere, per ha funzionato anche il modello Genova: procedure veloci…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close