Civitanova, 70 tombe romane torneranno sotto terra: danno fastidio al depuratore


Imponenti e maestose, quella settantina di tombe sono le ultime vestigia di un’antica citt romana — quella di Cluana — la cui attivit commerciale di fronte all’Adriatico doveva essere febbrile. Oggi sono ammassate una dopo l’altra nei pressi del deputatore di Civitanova Marche, non lontano dal posto in cui vennero scoperte nel 1974. Un ritrovamento del tutto casuale, mentre era in corso la costruzione di un sottopasso ferroviario. Durante lo scavo emerse una necropoli risalente al quarto secolo. Monete, monili, mosaici e lapidi oggi sono in bella mostra al museo archeologico di Ancona. Il resto,…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close