Concorso dirigenti scolastici, la Lega: «Azzolina stabilizza se stessa». La replica del ministero: «Nessun conflitto d’interessi»


La Azzolina che stabilizza se stessa come dirigente scolastico pu essere legalmente ineccepibile, ma resta a mio avviso inopportuno, imbarazzante e vergognoso. l’attacco del leader della Lega, Matteo Salvini, alla ministra dell’Istruzione. Il riferimento all’assunzione di 450 presidi, vincitori del concorso del 2017, autorizzata dal ministero. Tra in vincitori figura la stessa Lucia Azzolina. Vorrei sapere cosa sarebbe…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close