Mauro De Mauro: dopo 50 anni il mistero è sempre più fitto


PALERMO – Caduto il fascismo ader pure alla Repubblica sociale continuando ad avere rapporti con Junio Valerio Borghese, il principe golpista della X Mas. Ma la storia di Mauro De Mauro, poi approdato in un giornale vicino al Partito comunista come L’Ora, anche quella di un cronista di razza pronto nel 1968 a diventare con generosit direttore di un foglio clandestino degli studenti di estrema sinistra. Un giornalino dichiaratamente antifascista. Bastino questi cenni contraddittori, a cinquant’anni dal suo sequestro senza ritorno, per cogliere l’incertezza che avvolge il drammatico epilogo di un…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close