Coronavirus, Crisanti: «In Italia si è sbriciolato il sistema di controllo sul virus»


Coronavirus, Crisanti: «In Italia si è sbriciolato il sistema di controllo sul virus»

Professor Crisanti, cosa sta succedendo al sistema di controllo dell’epidemia?
«Semplice: si sta sbriciolando sotto il peso dei numeri ed è finito fuori controllo. Con 9-10 mila casi al giorno, la sorveglianza non puoi più farla perché non hai la capacità di testare tutti i soggetti a rischio. Per affrontare un carico del genere servirebbero risorse gigantesche per tamponi, reagenti e struttura. Bisognava contenere il contagio sotto quota duemila. Ci siamo riusciti per un po’, dopodiché la prima linea di difesa è saltata e il sistema è crollato».

E ora cosa si può fare?
«Dobbiamo…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close