M5S, Casaleggio e la richiesta (non smentita) di un contratto di servizio da 1,2 milioni


M5S, Casaleggio e la richiesta (non smentita) di un contratto di servizio da 1,2 milioni

Tra le quattro (presunte) «fake news» denunciate sdegnosamente dall’Associazione Rousseau, improvvisamente molto attiva nella comunicazione, non c’è la voce, già uscita nei giorni scorsi e ieri ribadita da molti dirigenti del Movimento, che Davide Casaleggio abbia proposto a fine settembre un contratto di servizio da 1,2 milioni di euro. Richiesta avanzata a Vito Crimi e seccamente respinta dal capo politico. «Mi…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close