Doxa: «Pasta, con il lockdwn 1 consumatore su 4 ne ha mangiata di più, l’export sale del 25% in 6 mesi»


Doxa: «Pasta, con il lockdwn 1 consumatore su 4 ne ha mangiata di più, l'export sale del 25% in 6 mesi»

Il 25 ottobre — World Pasta Day — arriva da una ricerca della Doxa la conferma sul campo di una delle immagini simbolo di inizio pandemia, quella di dispense e carrelli della spesa riempiti di pasta. Secondo lo studio un consumatore globale su quattro (24%, con punte del 28% in Italia) ha dichiarato di aver aumentato il suo consumo di pasta durante il lockdown. In Italia, in particolare, ad aver acquistato più pasta durante l’isolamento forzato sono stati soprattutto gli adulti 35-54 anni e i residenti al Sud e nelle Isole. I perché di questa scelta si rintracciano tanto nella sfera della razionalità quanto in quella della gratificazione:…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close