Due notti insonni poi Conte sceglie«Ora i sacrifici, Natale più sereno»


Due notti insonni poi Conte sceglie

Ha dormito quattro ore negli ultimi due giorni, ha tentennato non poco, chiedendo agli scienziati misure alternative, ma confrontando i dati e ascoltando i ministri alla fine si convinto che non c’era altra strada, nonostante quello che in privato ha definito un dramma per migliaia di persone e piccoli imprenditori, e il pensiero stato per le palestre, i cinema, i teatri, i ristoranti, i bar, un pezzo di economia…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close