Caccia in terreni agricoli, proprietario può chiedere divieto


(ANSA) – PESCARA – Dopo l’incidente di sabato scorso a Montebello di Bertona (Pescara), dove un uomo, uscendo di casa, è stato ferito a una gamba da un colpo di fucile sparato da un cacciatore impegnato, a circa 200-250 metri di distanza, in una battuta al cinghiale, il Wwf interviene per ricordare che chi vuole vietare la caccia o l’ingresso di cacciatori nei propri fondi o terreni agricoli può richiederlo alla Regione Abruzzo entro domani, 27 ottobre, scrivendo al Dipartimento dello Sviluppo Rurale, Caccia e Pesca.

La zona dove è avvenuto il ferimento è…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close