Il comandante del Ros: «Il commissario in Calabria è un ruolo che fa paura. Qui serve l’aiuto di tutti»


Il comandante del Ros: «Il commissario in Calabria è un ruolo che fa paura. Qui serve l'aiuto di tutti»

L’incarico da commissario alla sanità in Calabria può fare paura?

«Certo che sì. I condizionamenti possono essere tanti. E quello principale viene da una delle più forti e ricche mafie del mondo… Io stesso sarei molto preoccupato. Dopo di che farei il mio dovere».

‘);
}

Perché lì falliscono da dieci anni i commissari?

«Non si può mettere tutto sule spalle di una persona sola, serve la reazione di un sistema intero: il quadro cui fare fronte è molto complesso».

Dal 2017 il generale Pasquale Angelosanto comanda il Ros, la struttura investigativa di élite…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close