Zaia calcola anche i tamponi rapidi. E in Veneto crolla il tasso di positività


presto per capire se si tratti di conseguenza o casualit. Fatto sta che dopo la circolare con la quale, venerd sera, il ministero della Salute ha riconosciuto i tamponi rapidi, la curva del contagio da Covid-19 nel Veneto ha cominciato a scendere. Per il secondo giorno consecutivo la regione pi colpita dalla seconda ondata della pandemia invece dei soliti 3 mila-4 mila nuovi casi ne ha contati circa la met. I ricoveri in terapia intensiva sono diminuiti a 367 (-27), per un totale di 97 letti liberi sui 700 attivati, sottolinea il governatore Luca Zaia, che precisa pure come gli ultimi 139 decessi rilevati…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close