Teresa Merante, la cantante che augura «Buon Capodanno» ai carcerati copiando le frasi dai verbali. L’Antimafia: «Parole inaccettabili»


Teresa Merante, la cantante che augura «Buon Capodanno» ai carcerati copiando le frasi dai verbali. L'Antimafia: «Parole inaccettabili»

Quest’anno tutti i detenuti italiani hanno ricevuto gli auguri di buon anno attraverso una canzone popolare stornellata da Teresa Morante artista folk con la pretesa di far arrivare, attraverso le sue performance, un messaggio di speranza a chi soffre fuori o dentro le carceri ma i cui testi sembrano dare di sponda a consuetudini celebrate dalle cosche. «Buon capodanno ai carcerati, segregati in galera. Speriamo torniate in libertà, nelle vostre case gioia e serenità». Queste frasi contenute in «Bon Capudannu» sono diventate, però, un caso. La discografia di Teresa Merante ha raggiunto negli…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close