Booking accusata di aver evaso tasse per 150 milioni di euro in Italia


Il sito di prenotazioni Booking.com accusato di avere evaso in Italia oltre 150 milioni di Iva. quanto hanno stabilito i finanzieri del Primo gruppo del comando provinciale di Genova e di Chiavari, guidati dal colonnello Ivan Bixio e dal capitano Michele Iuorio, nell’ambito di una inchiesta sulla maxi evasione della societ con sede in Olanda. Secondo gli investigatori, coordinati dal sostituto Giancarlo Vona e dall’aggiunto Francesco Pinto, Booking avrebbe guadagnato dal 2013 al 2019 circa 700 milioni di euro su oltre 800 mila transazioni.

il meccanismo del reverse charge

I Finanzieri del Comando…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close