«Populares» contro «ottimati»: i 4 gladiatori di Roma (figli di scelte obbligate)


Dal posteriore di ogni autobus della capitale un Calenda a mezzo busto, versione «slim-fit», ci guarda e dice: «Roma, sul serio». Se si riferisce a se stesso (di solito è così con Calenda) vorrà dire che lui è serio e gli altri no, o che ci crede sul serio sennò non avrebbe speso tutti questi soldi per la campagna elettorale.     Ma se si riferisce a Roma dobbiamo dissociarci: la situazione della città è sì…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close