Stellantis, fabbriche a rischio: «L’azienda chiarisca i piani sulla transizione elettrica


Abbiamo bisogno nel minor tempo possibile di un accordo con governo e i vertici di Stellantis sulla transizione industriale verso l’elettrico. Un’intesa che garantisca almeno gli attuali livelli occupazionali in Italia, che favorisca il turn-over tra chi va in pensione e i pi giovani dopo dieci anni di cassa integrazione. Che coinvolga universit e centri di formazione sull’analisi di mercato dei servizi accessori. Come l’utilizzo delle auto tramite canone. Michele De Palma, responsabile auto di Fiom Cgil, preoccupato. A pochi giorni dall’incontro tra sindacati e i vertici di Stellantis — per la verit non ancora convocato — esprime i suoi…

Continua a leggere l’articolo

0 Condivisioni
Close